Crociere

Il porto di Trieste, che nasce nel XVIII secolo quando l’imperatore Carlo VI lo dichiarò Porto Franco, è uno dei maggiori dell’Adriatico e per secoli ha rappresentato l’unico sbocco sul Mediterraneo per l’impero Austro-ungarico.

Oggi da Trieste, grazie alla sua posizione geografica ma soprattutto allo sviluppo dell’industria crocieristica, partono numerose navi da crociere alla volta del Mediterraneo, che percorrono la rotta lungo le coste orientali del Mediterraneo: Croazia, Grecia, Isole Greche, Cipro, Turchia, Egitto e Israele.

Da Trieste partono, inoltre, dalla Riva Nazario Sauro angolo Molo Bersaglieri (Stazione Marittima) tre linee marittime grazie alle quali è possibile raggiungere le vicine località di Sistiana, con le fermate intermedie di Barcola, Grignano con tempo di percorrenza complessivo di 70 minuti; Grado e Lignano durante il periodo estivo ed infine la località di Muggia in 30 minuti.