Teatri a Trieste - Lirica e Prosa

Stagione Teatrale

Teatro Verdi

Il Teatro lirico Giuseppe Verdi è il principale teatro di Trieste. Venne costruito per iniziativa privata tra il 1798 e il 1801. Fu inaugurato con il nome Regio Teatro Nuovo e si chiamò poi Teatro di Trieste. La prima rappresentazione il 20 aprile 1801 fu la prima assoluta dell'opera Annibale in Capua di Salieri. Nel 1820 fu rinominato in Teatro Grande ed avviene la prima assoluta di La sacerdotessa d'Irminsul di Giovanni Pacini. Nel 1861 il comune di Trieste diventò proprietario dell'edificio e cambiò il nome in Teatro Comunale. Il 27 gennaio 1901 venne intitolato a Giuseppe Verdi su decisione con delibera straordinaria del consiglio comunale, convocato la notte stessa della morte del grande compositore. Il teatro è stato soggetto a diverse opere di manutenzione e restauro, le più importanti nel 1881, grazie alle quali venne incrementata la capienza del teatro, e nel 1889. L'ultimo restauro si è svolto tra 1991 e 1997. È conosciuto in tutta Europa per il Festival internazionale dell'Operetta (dal 1950 al 2011).

Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia Rossetti

Il Politeama Rossetti (attualmente noto anche con la denominazione di Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia) è un teatro di Trieste. Si tratta della più importante fondazione teatrale della città e di uno dei teatri più importanti e rinomati d'Italia sia in termini artistici che economici.

Come dice il nome stesso, si tratta di una sala ad uso misto, destinata ad ospitare ogni genere di spettacolo, sebbene sia attualmente considerato prevalentemente un teatro di prosa. Negli ultimi anni tuttavia il teatro ha acquisito notevole fama per l'allestimento di musical, spettacoli di danza e altro.